Reflex medio formato

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
turbo
fotografo
Messaggi: 89
Iscritto il: 11/06/2015, 15:27
Reputation:

Re: Reflex medio formato

Messaggioda turbo » 10/05/2016, 18:00

anche secondo me una 500 con l'80 e basta non ha senso, molto meglio la rolleiflex.

altro discorso se si mira ad un corredo completo.



Advertisement
Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2253
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Reflex medio formato

Messaggioda ammazzafotoni » 10/05/2016, 20:13

Ma a una reflex anche col solo normale ci puoi cambiare i dorsi; potrebbe essere da solo un buon motivo per l'acquisto.
Ci sarebbe poi l'assenza di difetto di parallasse, ma si deve voler fare macro per giovarne.



Avatar utente
lucsax
guru
Messaggi: 310
Iscritto il: 09/02/2016, 9:49
Reputation:

Re: Reflex medio formato

Messaggioda lucsax » 10/05/2016, 20:22

Tra le macchine (al momento) un po' meno diffuse ma non antiche io darei uno sguardo alle rolleiflex slx/6000. Qualche anno fa trovai (con un po' di fortuna) un corredo slx+planar 80+sonnar 150 per circa 450 €.
Lenti Zeiss ovviamente superbe e corpo ben fatto e comodo da usare (un po' pesantuccio ma non enorme).
Per molti un abominio elettronico. Per me in fondo affascinante per questo (prima o quasi mf completamente elettronica).
Per la cronaca dopo un paio d'anni l'ho tradita per una hasselblad soprattutto a causa di una (in fondo eccessiva) ansia da batteria proprietaria, e a volte un po' la rimpiango.



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4525
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Reflex medio formato

Messaggioda graic » 11/05/2016, 6:39

lucsax ha scritto:
Per molti un abominio elettronico. Per me in fondo affascinante per questo (prima o quasi mf completamente elettronica).



Non è questione di 'abomini' è solo che non fa piacere a nessuno fare spese del genere e in caso di guasti, sempre possibili, sentirsi rispondere 'non vi sono più i pezzi di ricambio' cosa probabilissima con un sistema elettronico estremamente complesso e per di più poco diffuso anche ai suoi tempi. Con la meccanica una 'pezza' si riesce sempre a metterla.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Advertisement
Avatar utente
Alessio Forconi
fotografo
Messaggi: 92
Iscritto il: 31/03/2014, 6:41
Reputation:
Località: Firenze
Contatta:

Re: Reflex medio formato

Messaggioda Alessio Forconi » 11/05/2016, 8:42

Per la cronaca... sto rivalutando l'Hasselblad :D



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Reflex medio formato

Messaggioda vngncl61 II° » 11/05/2016, 12:37

graic ha scritto:Con la meccanica una 'pezza' si riesce sempre a metterla.


Questa è una pia illusione, ci sono componenti che a rifarli, ammesso che ci si riesca, verrebbero a costare molto più del valore della fotocamera.
Molti pezzi delle fotocamere, anche abbastanza "semplici" richiedono l'uso di macchine utensili espressamente progettate e costruite, non bastano tornio e fresa. Provate a rifare una vite M 12 x 0,3 così tanto per divertirvi.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4525
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Reflex medio formato

Messaggioda graic » 11/05/2016, 17:13

vngncl61 II° ha scritto:
graic ha scritto:Con la meccanica una 'pezza' si riesce sempre a metterla.


Questa è una pia illusione, ci sono componenti che a rifarli, ammesso che ci si riesca, verrebbero a costare molto più del valore della fotocamera.
Molti pezzi delle fotocamere, anche abbastanza "semplici" richiedono l'uso di macchine utensili espressamente progettate e costruite, non bastano tornio e fresa. Provate a rifare una vite M 12 x 0,3 così tanto per divertirvi.


Sono d'accordo, ma credo che tu sia tra le persone più autorevoli sulla migliore "riparabilità" di una macchina meccanica rispetto elettronica


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
lucsax
guru
Messaggi: 310
Iscritto il: 09/02/2016, 9:49
Reputation:

Re: Reflex medio formato

Messaggioda lucsax » 11/05/2016, 17:50

La discussione sta forse un po' derivando, ma comunque mi sembra interessante. (Senza dimenticare che ognuno ha/deve avere il suo metro di giudizio personale).
Fondamentalmente mi chiedo quale sia il valore da attribuire al parametro "riparabilità" nel (personale) metro di giudizio di macchine fotografiche rispetto ad altri parametri quali praticità, fascino, affidabilità, qualità tecnica dell'immagine restituita, estetica, peso, dimensioni, versatilità, prezzo di acquisto, costi di esercizio etc. etc.
Dopo aver venduto il mio sistema rolleiflex slx per la paura di rimanere (forse, un giorno) senza batterie idonee e/o che nel caso si fosse rotto qualcosa di elettronico (forse/chissà) sarebbe risultata difficile/impossibile da riparare, mi sembra a posteriori una scelta discutibile/esagerata. Cioè mi sembra si tenda a dare una importanza eccessiva al parametro "riparabilità".
(Fra l'altro, ma è anche sfortuna, dei miei 6 magazzini hasselblad attualmente 4 sono in riparazione, quindi mi godo il fascino dell'apparecchio meccanico e approfitto della "riparabilità" dovendo scontare problemi di "affidabilità" :-)

ps. la SLX a suo tempo (1980) fu (da alcuni) considerata un abominio o forse meglio un eresia (fra l'altro) perché non in grado di scattare senza batteria, perché costruita a singapore, perché inaffidabile (primissima serie). Con abbondanza di pezzi di ricambio la riparabilità non era probabilmente un tema più di tanto.

Estremizzando un po' provocatoriamente si potrebbe dire che non sia sensato comprare una macchina a pellicola perché forse/un giorno non verranno più prodotti rulllini (e la mia Polaroid 600SE da questo punto di vista già piange :| )



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Reflex medio formato

Messaggioda vngncl61 II° » 11/05/2016, 18:51

graic ha scritto:Sono d'accordo, ma credo che tu sia tra le persone più autorevoli sulla migliore "riparabilità" di una macchina meccanica rispetto elettronica


Grazie per l'autorevole, purché non diventi onorevole :D , diciamo che una meccanica da qualche possibilità in più di un'elettronica.
Tutto dipende comunque dalla qualità della realizzazione e della componentistica, le Pentax MF, elettroniche, raramente hanno problemi, e nella maggior parte dei casi di tipo meccanico, le kiev MF, meccaniche, sono molto meno affidabili.

Ho avuto anch'io una rollei MF elettronica, la 6006, a parte il "vizio" di bruciare sistematicamente il fusibile sul pacco batterie, non mi ha mai dato problemi elettronici, meccanici si, specialmente i magazzini, realizzati male e con materiali non di alto pregio.
Quello della batteria proprietaria è un problema di facilissima soluzione, basta un po di manualità, si apre il pacco batterie e si sostituiscono gli elementi originali, al NICd da 250 mah, con altri al NiMh, di maggiore capacità, va cambiato anche il caricabatterie, con uno dotato di maggior corrente in uscita.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.



  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti